Archivio

Posts Tagged ‘lieve entità’

Sommersi fino agli occhi


Pare che nel decreto sulle intercettazione ci sia veramente una chicca, inserita tra le righe, l’ho cercata nell’elenco pubblicato sul sito del senato e sul sito del pdl, ma non sono riuscito a trovarla, spero che siano delle voci infondate e non sia realmente presente un emendamento in cui si stabilisce una cosa inimmaginabile e di per sé veramente ignobile il principio che non si potrà arrestare chi compie atti di violenza su minori di lievi entità.

Lievi entità??!!!! E che cazzo vuol dire lieve entità?

Ma in che mondo mi ritrovo a vivere?

Dov’è quel mondo giusto e rispettoso della libertà che sento decantare ogni giorno dalla tv e da questi patetici fogli di carta che si definiscono giornali?

La realtà è che io vivo in un paese in cui una banda di porci stabilisce che un reato così tremendamente inaccettabile venga innalzato ad attività lecita.                                                  A chi poi, e perché è venuto in mente di presentare un emendamento simile se non per proporre un’ancora di salvezza per tutti quei casi di preti pedofili che stanno venendo fuori ogni giorno? 

Forse che questo sentimento di indignazione che vedo sempre comparire DOPO, sempre e soltanto dopo ogni volta che si scopre un caso di stupro o dopo l’ennesimo caso di pedofilia commesso da qualche altro maledetto prete, sia l’unica cosa possibile?  

Mi dispiace questo non è affatto un paese civile, questo è soltanto un paese sopraffatto da preti e lobbysti, in cui l’unica cosa che emerge è la propaganda, data in pasto ad una moltitudine di allocchi tra il Grande fratello e Striscia la notizia, allocchi che vogliono essere governati senza che nessuno li disturbi, loro non hanno voglia e tempo di occuparsi anche di questo, non hanno forse votato per delegare qualcun’altro?

Ebbene tenetevelo stretto questo paese se vi piace così tanto e continuate a gratificare col vostro voto questi rappresentanti, ma auguratevi che un domani non siano i vostri figli a diventare vittime di queste bestie, perché allora, e soltanto allora vi accorgerete di essere stati complici con il vostro silenzio, ma sarà troppo tardi, la violenza sui minori non conosce “la lieve entità“, stronzi